Discussione:
Oggetto: Re: il baronetto vagabondo
(troppo vecchio per rispondere)
Rafminimi
2015-07-16 18:59:19 UTC
Permalink
Da: "pgm" <>
Data: giovedì 16 luglio 2015 18.14

Il 16/07/2015 07:45, Rafminimi ha scritto:
http://radiospada.org/2015/07/il-baronetto-vagabondo-di-r-h-benson-quando-il-fallimento-significa-trionfo/enegliusa vendono le chiese.Che ci azzecca? (Di Pietro DIXIT).Il baronettovagabondo e' un romanzo. L'edizione italiana del testo è fuoricommercio daanni. E' possibile scaricarne una versione gratuitahttp://www.verbumweb.net/ebooks/Benson_BaronettoVagabondo.pdf


--- news://freenews.netfront.net/ - complaints: ***@netfront.net ---
pgm
2015-07-17 03:35:53 UTC
Permalink
Post by Rafminimi
Da: "pgm" <>
Data: giovedì 16 luglio 2015 18.14
http://radiospada.org/2015/07/il-baro
mentre con il caldo e in vacanza è opportuno
istruirsi e divertirsi

Pertanto segnalo che nel panorama della letteratura
vi sono dei libri come perle sconosciute di autori di genio.
Poco noti perchè il talento è spesso incomprensibile, come
Newton o Einstein quando insegnavano mentre nessuno li
ascoltava, oppure per delle esternazioni destinate a pochi
specialisti.
Sono generi letterari in cui esibiscono fantasia, logica, scienza,
matematica e anche ricerca umana.

In questo caso trattasi di Calvino, con animo di scrittore e di
scienziato, il quale dedicò molta cura negli ultimi anni della
sua vita, a inseguire il pensiero incentrato sulle 'Cosmicomiche'.
In esse il suo personaggio ' Qfwfq' ha l'età dell'universo ed è stato
testimone oculare del Big Bang e del suo seguito: la formazione
della materia, l'origine della vita, l'estinzione dei dinosauri, la
fine dell'umanità, i buchi neri. (come fosse niente)

Sembra che secondo lui l'unico fine della scienza fosse l'onore
umano, cioè comprenderne l'essenza, a volte più percepibile
attraverso il paradosso fantastico-scientifico.

Loading...