Discussione:
Musulmani nelle Chiese cristiane
(troppo vecchio per rispondere)
F.O.
2016-08-01 13:04:00 UTC
Permalink
Raw Message
E' senza dubbio stata manifestazione positiva, ma alla fine della fiera
penso che sia una puttanata di comunicazione, e che in cuor loro gli
islamici siano tendenzialmente piuttosto falsi o come direbbero gli apaci:
di lingua biforcuta, Augh!.

Di positivo c'é che il terrorismo non é causa di WWIII ma é solo rumore
di fondo.

Tuttavia, é indubbio che in italia le associazioni islamiche siano
centomila miliardi, de facto non riconoscono i diritti umani e non
vogliono pregare/fare omelie in italiano non avendo mai trovato un
accordo con gli stati europei. L'islam é l'unica religione che ha nel suo
"corpus dottrinale" il *non riconoscimento dei diritti umani*, *la guerra
santa*, *lo sgozzamento degli infedeli* con esplicite sule nel corano. Il
cristianesimo, l'ebraismo, l'induismo, il buddismo non hanno niente di
simile, quindi é naturale che alla fine della iera in Italia come in
Europa, a nessuno freghi niente se gli ebrei pregano in aramaico antico,
oppure se gli induisti cantano in inglese, oppure i buddisti preghino in
tibetano.

<http://mia-fantascienza.blogspot.it/2016/03/la-narrativa-degli-effetti-
del-climate_5.html>

La mia sincera opinione é che a questo Papa gli sia fritto il cervello,
involontariamente sta portando molta acqua a satana: la storia della
misericordia ai migranti e dell'accoglienza é una grandissima puttanata,
in quanto non é una soluzione che blocca la bomba demografica africana o
tanto meno influisce sulle cause del climate change. Poiché al Papa
dovrebbe interessare la pace e non la guerra, il Papa dovrebbe operarsi
per creare un contesto di pace di breve, medio e lungo periodo e non
sostenere soluzioni di satana che portino alla WWIII ed alle Guerre
Puniche II.

La mia sincera opinione é che questo Papa se proprio vuole fare qualcosa
di utile per la pace, oltre che pregare, potrebbe fare una cosa che
nessuno Stato laico europeo potrebbe imporre agli Islamici. Il Papa, imho
dovrebbe aprire una conferenza interconfessionale ed inter-religiosa con
gli islamici europei e chiedere loro di riformare il corano: ossia
cancellare dal loro corano le sule che riguardano la jhiad, lo
sgozzamento degli infedeli, oltre ai versetti che non riconoscono la
parità uomo e donna, chiedendo loro (con il sostegno di protestanti,
ortodossi, induisti, buddisti) il riconoscimento della dichiarazione dei
diritti umani che fu scritta all'ONU dopo la WWII.

Ecco un obiettivo cosi', sarebbe una missione teologica utile piu' di
tante chiacchere a vuoto, avrebbe un impatto concreto più profondo, della
bella trovata estemporanea che IMHO alla fine della fiera é solo una
puttanata di comunicazione.

Ecco, io penso questo e niente e nessuno potrà farmi cambiare idea!

;-P
Fathermckenzie
2016-08-01 19:34:34 UTC
Permalink
Raw Message
Post by F.O.
non
vogliono pregare/fare omelie in italiano
La cosa interessante è che quelli che lo fanno notare solitamente
vorrebbero tornare alla Messa in latino
--
Et interrogabant eum turbae dicentes: “Quid ergo faciemus?”.
Respondens autem dicebat illis: “Qui habet duas tunicas,
det non habenti; et, qui habet escas, similiter faciat”.
(Ev. sec. Lucam 3,10-11)
F.O.
2016-08-03 19:46:25 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Fathermckenzie
non vogliono pregare/fare omelie in italiano
La cosa interessante è che quelli che lo fanno notare solitamente
vorrebbero tornare alla Messa in latino
Sempre sulla questione islam e cristianesimo, segnalo questi 2 link

<http://universi-mi.it/ratzinger-papa-benedetto-discorso-ratisbona-
regensburg-fede-ragione-dialogo-islam/>

<http://chiesa.espresso.repubblica.it/articolo/53826>

A meno che Francesco non scomunichi Razinger... direi che c'é parecchio
caos nella Chiesa Cattolica. Ma la buona notizia é appunto che il
"terrorismo" non é causa di WWIII e Guerre Puniche II.

Penso che Papa Francesco non varera' MAI una conferenza inter-
confessionale ed inter-religiosa convocando protestanti, ortodossi,
rabbini, induisti, buddisti e musulmani per chiedere agli islamici europei
di riformare il corano, perché

1-molti rappresentanti islamici IMHO nemmeno ci andrebbero.

2-quelli che ci andrebbero, IMHO non accetterebbero mai di togliere le
sule della violenza, dell'inferiorità della donna e dello scannamento
degli infedeli. Tantomeno penso che firmerebbero un impegno ad accettare
i diritti umani.

in tal caso, non sarebbe un successo ma un plateale fallimento.

Mentre obiettivamente é assai piu' sicuro e facile per Papa Francesco
continuare a pompare l'informazione dell'emozione, per instillare falsi
sensi di colpa negli europei e sopratutto nell'oppiare gli italiani, su
presunte colpe italiche in africa.

Vedi ad esempio il casino che c'é nel corno d'Africa. Il generale Graziani
e la sua campagna d'etiopia del 1935
<https://it.wikipedia.org/wiki/Rodolfo_Graziani#La_campagna_d.27Etiopia>

poi l'italico impero dei morti di fame cadde nel corno d'africa nel 1941
<https://it.wikipedia.org/wiki/
Arbegnuoc#La_guerriglia_alla_vigilia_della_seconda_guerra_mondiale>

sono passati 75 anni ma nel corno d'africa dopo il 1941 dopo poco, hanno
preso a scannarsi come bestie, facendo tutto per conto loro. In Europa la
WWII é finita nel 1945, sono trascorsi 71 anni e durante questo periodo
gli europei (per adesso) hanno smesso di spararsi addosso. In questi 71
anni, qualcosa gli europei hanno ricostruito in Europa. Se nel corno
d'africa, gli africani invece di scannarsi tra loro, avessero costruito
qualcosa, probabilmente oggi starebbero meglio.

E non é che si possa dare colpa alle multinazionali... in primo luogo
perché l'italia di multinazionali non ne ha, dato che l'eni é piccola
rispetto alle altre società americane, inglesi, francesi, CINESI...
Inoltre nel corno d'africa non c'e' praticamente un BEEP di niente nel
sottosuolo da estrarre.

Ed adesso veniamo alla questione pacifista del porgi l'altra guancia.
Poiché Cristo si fece inchiodare sulla croce senza scappare, allora la
Chiesa dovrebbe essere pacifista. Il che sarebbe una svolta, dato che
durante i secoli precedenti, di baionette la Chiesa ne ha benedette non
poche: dalle crociate alle baionette fasciste.

La questione della non violenza é una cosa che mi sta particolarmente a
cuore, essendo strettamente annessa a quello che un tempo era l'Obiezione
di Coscienza.

La non violenza ed il pacifismo hanno senso quando, come nella guerra
fredda, c'era il rischio di uno scontro NATO vs Patto di Varsavia, che
sarebbe terminato in un confronto nucleare con l'esito finale di una
estinzione del genere umano nell'emisfero boreale sotto un inverno
nucleare (che avrebbe infettato anche l'emisfero australe).

La posizione non violenta e pacifista era quindi razionale, dato che il
Rock & Roll ed i Jeans hanno contribuito a demolire l'URSS molto di piu'
di quanto abbia fatto la corsa agli armamenti. I russi volevano i jeans
ed il rock & roll, le auto ed il benessere che avevano gli occidentali,
ed i russi avrebbero potuto ottenerlo perché avevano sia gli spazi, le
materie prime e la tecnologia, sarebbe bastato smettere d'investire il
30% del pil sovietico in armamenti e rimuovere l'economia collettivista.

Ha senso il sistema d'arma pacifista gandiano, quando l'avversario ha un
sistema di valori etici che sia civile e paritario al pacifista,
dove contemporaneamente il contendente non violento ha accesso alla stampa
dell'altro contendente. Gandi in India: aveva la stampa inglese (all'epoca
i media) dalla parte degli indiani e le violenze dei militari britannici
finivano per ritorgersi loro contro, perché la stampa britannica e la
popolazione britannica aveva empatia per gli indiani che parlavano inglese
proprio come loro, ed alla fine della fiera chiedevano solo
l'indipendenza.

La risposta non violenta é sempre giusta?!
No!, con Hitler la posizione gandiana avrebbe solo accelerato il processo
di terminazione razziale e la posizione storica giusta era quella di
opporsi con le armi.

Ora, supponiamo che:

1-la bomba demografica africana detoni intorno al 2050,

2-e supponiamo che la Chiesa non faccia niente in Africa per instradare
una politica del figlio unico con un rigido controllo delle nascite, in
quanto profilattici, pillole ed aborti sono strumenti vietati dalla
dottrina cattolica

3-Immaginiamo (e non occorre poi molta fantasia) che il problema della
bomba demografica, s'intrecci in modo indissolubile con il climate change
(dilatazione delle fascie desertiche, erosione di foreste e climi
mediterraneo con avanzamento del deserto e coste africane bagnate
dall'Atalantico colpite da uragani.

Se ne desume, osservando la cartina, che non essendoci in Africa
territori fertili da ripartire diversamente per sostenere 2.4MILIARDI di
africani, é logico inferire una migrazione biblica che difficilmente sarà
pacifica. Storicamente in Africa infatti, le pulizie etniche sono sempre
state all'ordine del giorno e non é difficile immaginare che in un
contesto simile, saranno praticate per ripopolare i territori invasi per
pulizia etnica essendoci scarsità di risorse di ogni tipo.

quando lo scontro bellico é prevalentemente con armi convenzionali, ad
esempio sul terreno urbano dell'aggredito, dove l'avversario nel
2040-2050 non ha media su cui l'aggredito possa intervenire, e
l'aggressore non ha lo stesso sistema di valori ne la stessa empatia, é
ovvio che la posizione pacifista é una posizione suicida!.

Com'era il quadro di Suor Lucia con uno scenario di guerra con archi,
frecce, ed armi da fuoco?!

Quadro metaforico?! Io direi di no, se mai temo sia profetico.
ADPUF
2016-08-10 20:47:46 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Fathermckenzie
non vogliono pregare/fare omelie in italiano
La cosa interessante è che quelli che lo fanno notare
solitamente vorrebbero tornare alla Messa in latino
Te l'immagini un imam bengalese che fa una predica in italiano
ai fedeli bengalesi?

Una richiesta senza senso, basterebbe registrarle e se
necessita si fanno tradurre.

Il problema sarebbe l'istigazione a delinquere, non credo che
chi la fa lo faccia in pubblico.

Poi le polizie hanno i loro informatori, mica vanno lì loro in
divisa.
--
AIOE ³¿³
Maurizio Pistone
2016-08-11 16:54:03 UTC
Permalink
Raw Message
Post by ADPUF
Te l'immagini un imam bengalese che fa una predica in italiano
ai fedeli bengalesi?
non credo che esistano moschee riservate a particolari nazionalità

se si fa una moschea in un quartiere di una grande città, arrivano
fedeli di diverse nazioni; probabilmente molti di loro parlano arabo, ma
non credo che un somalo o un turco o un pakistano capirebbero facilmente
una predica in arabo

la richiesta di predicare in italiano mi sembra ragionevole
--
Maurizio Pistone strenua nos exercet inertia Hor.
http://blog.mauriziopistone.it
http://www.lacabalesta.it
Marco O. dal quark bunga bunga
2016-08-22 06:44:21 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Maurizio Pistone
Post by ADPUF
Te l'immagini un imam bengalese che fa una predica in italiano
ai fedeli bengalesi?
non credo che esistano moschee riservate a particolari nazionalità
Ti sbagli.

M.
Marco O. dal quark bunga bunga
2016-08-04 07:23:40 UTC
Permalink
Raw Message
Post by F.O.
Tuttavia, é indubbio che in italia le associazioni islamiche siano
centomila miliardi, de facto non riconoscono i diritti umani e non
vogliono pregare/fare omelie in italiano
Come i cattolici non italiani. A Torino ci sono omelie cattoliche in almeno una quindicina di lingue straniere.

M.
F.O.
2016-08-04 18:52:33 UTC
Permalink
Raw Message
Il Thu, 04 Aug 2016 00:23:40 -0700, Marco O. dal quark bunga bunga ha
Post by Marco O. dal quark bunga bunga
Post by F.O.
Tuttavia, é indubbio che in italia le associazioni islamiche siano
centomila miliardi, de facto non riconoscono i diritti umani e non
vogliono pregare/fare omelie in italiano
Come i cattolici non italiani. A Torino ci sono omelie cattoliche in
almeno una quindicina di lingue straniere.
vedo con piacere che non hai letto una riga di quello che ho scritto.

Copincollo: Tuttavia, é indubbio che in italia le associazioni islamiche
siano centomila miliardi, de facto non riconoscono i diritti umani e non
vogliono pregare/fare omelie in italiano non avendo mai trovato un accordo
con gli stati europei. L'islam é l'unica religione che ha nel suo "corpus
dottrinale" il *non riconoscimento dei diritti umani*, *la guerra santa*,
*lo sgozzamento degli infedeli* con esplicite sule nel corano. Il
cristianesimo, l'ebraismo, l'induismo, il buddismo non hanno niente di
simile, quindi é naturale che alla fine della fiera in Italia come in
Europa, a nessuno freghi niente se gli ebrei pregano in aramaico antico,
oppure se gli induisti cantano in inglese, oppure se i buddisti pregano in
tibetano.
Enrico VIII
2016-08-05 06:49:11 UTC
Permalink
Raw Message
Post by F.O.
Il Thu, 04 Aug 2016 00:23:40 -0700, Marco O. dal quark bunga bunga ha
Post by Marco O. dal quark bunga bunga
Post by F.O.
Tuttavia, é indubbio che in italia le associazioni islamiche siano
centomila miliardi, de facto non riconoscono i diritti umani e non
vogliono pregare/fare omelie in italiano
Come i cattolici non italiani. A Torino ci sono omelie cattoliche in
almeno una quindicina di lingue straniere.
vedo con piacere che non hai letto una riga di quello che ho scritto.
Copincollo: Tuttavia, é indubbio che in italia le associazioni islamiche
siano centomila miliardi, de facto non riconoscono i diritti umani e non
vogliono pregare/fare omelie in italiano non avendo mai trovato un accordo
con gli stati europei. L'islam é l'unica religione che ha nel suo "corpus
dottrinale" il *non riconoscimento dei diritti umani*, *la guerra santa*,
*lo sgozzamento degli infedeli* con esplicite sule nel corano. Il
cristianesimo, l'ebraismo, l'induismo, il buddismo non hanno niente di
simile, quindi é naturale che alla fine della fiera in Italia come in
Europa, a nessuno freghi niente se gli ebrei pregano in aramaico antico,
oppure se gli induisti cantano in inglese, oppure se i buddisti pregano in
tibetano.
Non è esattamente così, alcuni versetti biblici possono essere letti, e
lo sono da parecchi fondamentalisti cristiani protestanti in
particolare, come veri e propri incitamenti alla violenza.

Occhio per occhio, lo sgozzamento dei profeti di baal, alcune "pulizie
etniche" di infedeli abitanti della palestina non sono proprio inni alla
pace.

Poi ovviamente noi abbiamo Gesù Cristo ...
--
Enrico "Tandorra" McMurphy
F.O.
2016-08-06 22:08:03 UTC
Permalink
Raw Message
Il vecchio testamento ha molto poco a che fare con il nuovo testamento,
in special modo con il Vangelo.
Enrico VIII
2016-08-09 08:17:37 UTC
Permalink
Raw Message
Post by F.O.
Il vecchio testamento ha molto poco a che fare con il nuovo testamento,
in special modo con il Vangelo.
A miio avviso non è vero che il VT ha a che fare poco col nuovo, i libri
profetici dell'AT sono tutto un annunciare Gesù e lo stesso Gesù si
propone come compimento di tante cose annunciate nel VT.

Ovviamente alcuni libri di regole vengono dai cristiani considerate
superate (quelle igieniche e quelle alimentari su tutte) ma non per
questo tutto il VT è superato.
--
Enrico "Tandorra" McMurphy
F.O.
2016-08-10 07:17:52 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Enrico VIII
Post by F.O.
Il vecchio testamento ha molto poco a che fare con il nuovo testamento,
in special modo con il Vangelo.
A miio avviso non è vero che il VT ha a che fare poco col nuovo, i libri
profetici dell'AT sono tutto un annunciare Gesù e lo stesso Gesù si
propone come compimento di tante cose annunciate nel VT.
Ovviamente alcuni libri di regole vengono dai cristiani considerate
superate (quelle igieniche e quelle alimentari su tutte) ma non per
questo tutto il VT è superato.
Finché si darà la colpa allo sgozzato e non a chi sgozza.

Finche* non si affronterà il rumore di fondo per le corna: fare una
conferenza inter-religiosa con cattolici, protestanti, ortodossi, ebrei,
induisti, buddisti, islamici, chiedendo tutte le religioni agli islamici
di riformare il loro corano cancellando le sule della jhiad, dello
sgozzamento degli infedeli, della donna essere inferiore, e senza fare
loro firmare un accordo di rispetto dei diritti umani sanciti all'ONU
dopo la fine della WWII, gli islamici continueranno a prendervi per il
culo.

Ma forse a voi cattocomunisti piace cosi, perché non sapete piu' chi
siete e cosa volete.
Enrico VIII
2016-08-17 07:01:57 UTC
Permalink
Raw Message
Post by F.O.
Ma forse a voi cattocomunisti piace cosi, perché non sapete piu' chi
siete e cosa volete.
Era un po' che non mi davano del cattolico, l'ho sempre detto che il
moderatore frequenta troppo francesco :))
--
Enrico "Tandorra" McMurphy
F.O.
2016-08-18 07:34:41 UTC
Permalink
Raw Message
Post by F.O.
Finché si darà la colpa allo sgozzato e non a chi sgozza.
Finche' non si affronterà il rumore di fondo per le corna: fare una
conferenza inter-religiosa con cattolici, protestanti, ortodossi, ebrei,
induisti, buddisti, islamici, chiedendo tutte le religioni agli islamici
di riformare il loro corano cancellando le sule della jhiad, dello
sgozzamento degli infedeli, della donna essere inferiore, e senza fare
loro firmare un accordo di rispetto dei diritti umani sanciti all'ONU
dopo la fine della WWII, gli islamici continueranno a prendervi per il
culo.
Ma forse a voi cattocomunisti piace cosi, perché non sapete piu' chi
siete e cosa volete.
Voi prelati continuate ad arretrare sui diritti umani, perché temete il
confronto con le miriadi d'associazioni musulmane in europa. Voi prelati
sapete bene che non aderiranno mai ad una conferenza interconfessionale
ed inter-religiosa e che le associazioni islamiche europee. Voi prelati
sapete bene che i musulmani europei non accetterebbero mai di sentirsi
chiedere da ebrei, cattolici, protestanti, ortodossi, induisti, buddisti
di riformare il corano, cancellando le sule delle violenza, del non
riconoscimento dei diritti umani e della parità uomo donna e del
riconoscimento dei diversi.

Nonostante sappiate che gli islamici siano tendenzialmente falsi e filo-
islamisti, evitate il confronto. voi prelati tacete ed arretrate, senza
difendere lo stato laico il quale é garanzia anche a voi, dato che
garantisce i diritti umani ed il diritto di culto.

Non é bella la vita dei cristiani nei mondi arabi, specie nei paesi
petrolarabi, un po' meglio in Iran. La palestina e l'armonia che vige tra
cristiani ed islamici non fa testo, essendo tale area sotto la sfera
d'influenza del nerbo militare israeliano. Fanno testo gli sgozzamenti
isis, le nerbate agli stranieri se portano un crocifisso al collo, la
morte per lapidazione alle donne infedeli, il divieto di guida delle auto
alle donne, il diritto di percuotere le donne dei musulmani e
l'intolleranza per i diversi.

E' interessante che gli alti prelati italiani (perché i protestanti e gli
ortodossi la pensano diversamente) non s'interessino della *RECIPROCITA'
DI COMPORTAMENTO RELIGIOSO E CIVILE* e che continuino ad instillare false
colpe all'occidente.

<http://www.corriere.it/esteri/16_agosto_17/nunzio-galantino-cei-burkini-
velo-laicita-9860abac-64b2-11e6-8281-0851fdf23454.shtml>

Per fortuna vostra, la vostra inedia sul tema del terrorismo ha una
risultatnte sterile, dato che il terrorismo é solo rumore di fondo e non
é causa di WWIII, ma é indubbio che la Fallaci avesse davvero ragione da
vendere!

<http://www.ilgiornale.it/news/politica/aveva-ragione-pazza-
fallaci-1046778.html>
Trew
2016-08-16 12:30:00 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Enrico VIII
Post by F.O.
Il Thu, 04 Aug 2016 00:23:40 -0700, Marco O. dal quark bunga bunga ha
Post by Marco O. dal quark bunga bunga
Post by F.O.
Tuttavia, é indubbio che in italia le associazioni islamiche siano
centomila miliardi, de facto non riconoscono i diritti umani e non
vogliono pregare/fare omelie in italiano
Come i cattolici non italiani. A Torino ci sono omelie cattoliche in
almeno una quindicina di lingue straniere.
vedo con piacere che non hai letto una riga di quello che ho scritto.
Copincollo: Tuttavia, é indubbio che in italia le associazioni islamiche
siano centomila miliardi, de facto non riconoscono i diritti umani e non
vogliono pregare/fare omelie in italiano non avendo mai trovato un accordo
con gli stati europei. L'islam é l'unica religione che ha nel suo "corpus
dottrinale" il *non riconoscimento dei diritti umani*, *la guerra santa*,
*lo sgozzamento degli infedeli* con esplicite sule nel corano. Il
cristianesimo, l'ebraismo, l'induismo, il buddismo non hanno niente di
simile, quindi é naturale che alla fine della fiera in Italia come in
Europa, a nessuno freghi niente se gli ebrei pregano in aramaico antico,
oppure se gli induisti cantano in inglese, oppure se i buddisti pregano in
tibetano.
Non è esattamente così, alcuni versetti biblici possono essere letti, e
lo sono da parecchi fondamentalisti cristiani protestanti in
particolare, come veri e propri incitamenti alla violenza.
Occhio per occhio, lo sgozzamento dei profeti di baal, alcune "pulizie
etniche" di infedeli abitanti della palestina non sono proprio inni alla
pace.
Le leggi della guerra del popolo ebraico antico riportate dalla bibbia
non sono considerate leggi universali e attuali, ma la descrizione di
avenimenti irripetibili e passati.

Diversamente, il Corano è considerato parola di Allah immediata, e la
vita di Maometto modello ed esempio per ogni musulmano.

Perciò giustificare la violenza contemporanea derivata dal Corano con la
supposta violenza della Bibbia è un'operazione fraudolenta.
--
April is in my mistress' face,
And July in her eyes hath place;
Within her bosom is September,
But in her heart a cold December.
Enrico VIII
2016-08-20 05:47:59 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Trew
Post by Enrico VIII
Non è esattamente così, alcuni versetti biblici possono essere letti, e
lo sono da parecchi fondamentalisti cristiani protestanti in
particolare, come veri e propri incitamenti alla violenza.
Occhio per occhio, lo sgozzamento dei profeti di baal, alcune "pulizie
etniche" di infedeli abitanti della palestina non sono proprio inni alla
pace.
Le leggi della guerra del popolo ebraico antico riportate dalla bibbia
non sono considerate leggi universali e attuali, ma la descrizione di
avenimenti irripetibili e passati.
Sono ovviamente d'accordo con te. Infatti vengono letti da, quasi, tutti
come racconto storico/simbolico legato a tempi differenti.

Se però si fa il crudo e banale discorso lì c'é scritto "uccidi" io ti
rispondo anche là c'é scritto "uccidi".
Post by Trew
Diversamente, il Corano è considerato parola di Allah immediata, e la
vita di Maometto modello ed esempio per ogni musulmano.
Perciò giustificare la violenza contemporanea derivata dal Corano con la
supposta violenza della Bibbia è un'operazione fraudolenta.
Che però qualcuno ha fatto per secoli e qualcuno, purtroppo, ancora fa.
--
Enrico "Tandorra" McMurphy
Trew
2016-08-31 13:56:43 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Enrico VIII
Post by Trew
Post by Enrico VIII
Non è esattamente così, alcuni versetti biblici possono essere letti, e
lo sono da parecchi fondamentalisti cristiani protestanti in
particolare, come veri e propri incitamenti alla violenza.
Occhio per occhio, lo sgozzamento dei profeti di baal, alcune "pulizie
etniche" di infedeli abitanti della palestina non sono proprio inni alla
pace.
Le leggi della guerra del popolo ebraico antico riportate dalla bibbia
non sono considerate leggi universali e attuali, ma la descrizione di
avenimenti irripetibili e passati.
Sono ovviamente d'accordo con te. Infatti vengono letti da, quasi, tutti
come racconto storico/simbolico legato a tempi differenti.
Se però si fa il crudo e banale discorso lì c'é scritto "uccidi" io ti
rispondo anche là c'é scritto "uccidi".
Se uno fa il crudo e banale discorso, allora sbaglia. Purtroppo le
analisi superficiali e le analogie incongrue sono le più diffuse.
Post by Enrico VIII
Post by Trew
Diversamente, il Corano è considerato parola di Allah immediata, e la
vita di Maometto modello ed esempio per ogni musulmano.
Perciò giustificare la violenza contemporanea derivata dal Corano con la
supposta violenza della Bibbia è un'operazione fraudolenta.
Che però qualcuno ha fatto per secoli e qualcuno, purtroppo, ancora fa.
Il cristianesimo non ha un codice penale o civile come l'islam, ma ogni
popolo "cristiano" ha avuto e sviluppato i propri sistemi giuridici
atutonomamente, adattandolosi progressivamente al cristianesimo, con
maggiore o minore efficacia.
Non mi pare che nel corso dei secoli si sia sviluppato un sistema
giuridico violento derivato direttamente dalla bibbia.

La sharia invece è un corpus giuridico derivato dal Corano e dalla vita
di Maometto. Siccome Maometto non disdegnava sgozzare personalmente i
propri avversari e usare come schiave sessuali le loro mogli e figlie,
allora l'islam permette tutto questo.
Se l'islam è violento lo è perché si ispira al suo fondatore.
I fondamentalisti islamici sono i "protestanti" dell'islam, che vanno
direttamente alle fonti, e il risultato è l'ISIS.
Loading...